CRISTO ALLA COLONNA

L’opera, dal forte pathos, di una sofisticata eleganza nella postura dinoccolata, quasi danzante, del Cristo,  è un'opera scultorea di Cristoforo Solari, un artista e scultore rinascimentale italiano.

Tavole tecniche

Archivio fotografico

Prima e dopo

Storia

 

STORIA

Il Rinascimento è stato uno dei periodi in cui la Scultura italiana raggiunse l'apice di perfezione e raffinatezza. La Scultura, in questi secoli, smise di essere pura imitazione dei canoni di bellezza ellenistici, per avvicinarsi a una forma di commozione. Ogni opera doveva quindi esprimere all'osservatore i propri movimenti interiori, in poche parole l'anima. Proprio quella inserita all'interno della scultura; il soggetto non si lascia travolgere dalla propria sofferenza, ma guarda il visitatore senza perdere la propria umanità, anche se condannato. Dopo secoli nascosta nella sacrestia del Duomo di Milano, ora la scultura è al centro della mostra <<Il corpo e l'anima da Donatello a Michelangelo>> tenutasi al Castello Sforzesco di Milano ed ora in corso a Parigi presso il Musee du Louvre.

LAVORAZIONI

È stato condotto un intervento conservativo di revisione puntuale e di delicata pulitura del manufatto, monitorando tutte le operazioni con l’ausilio della luce UV  per verificare la corretta rimozione dei film protettivi sovrammessi. Nel pieno rispetto dell’opera è stata messa in atto un’operazione di pulitura con enzimi in grado di rimuovere i depositi in maniera perfettamente selettiva.

Possiamo riassumere le operazioni svolte in:

 

  • Indagini preliminari.

  • Processo di pulitura di natura enzimatica (lipasi).

  • Pulitura superficiale con generatore di vapore per l’asportazione dei residui di lavorazione.

  • Trattamento di arresto dell’ossidazione e per la protezione degli elementi.

  • Stuccatura con malta a base di calce e inerti selezionati a risarcimento delle fratture puntuali.

  • Applicazione di cera  microcristallina neutra con lo scopo esclusivo di protezione dell’opera.

  • Rimontaggio degli elementi

G02B8312G02B8312_1.jpg

ARCHIVIO FOTOGRAFICO
durante i lavori

 

DOCUMENTI TECNICI

 

PRIMA - DOPO